CAPPA della CUCINA

Un elettrodomestico sottovalutato ma davvero utile in cucina è la Cappa di aspirazione.
Per scegliere quella più giusta vanno considerate alcune cose riguardanti la conformazione della cucina, l’impiantistica e l’estetica.

Cappa aspirante o con filtri

La prima cosa che decideremo è se la nostra cappa aspirerà odori e umidità e li porterà all’esterno della casa oppure se li aspirerà e filtrerà senza però farli uscire da casa. Logicamente la scelta migliore sarebbe quella della cappa aspirante, ma non è sempre possibile. In tutte le cucine è presente un foro per la cappa che andrebbe collegato ad essa mediante un tubo. Il tipo di cappa che scegliamo o la posizione in cui la collochiamo fa si che a volte non si inserisca il tubo per non rovinare l’estetica o non rinunciare a dello spazio utile.

Ad esempio se abbiamo la cappa sul lato sinistro e l’uscita su quello destro per far passare la cappa saremo costretti a inserire il tubo dentro i pensili, oppure creare una veletta in carton gesso per coprirlo. Se non si vuole o può fare nulla di ciò probabilmente si lascerà il tubo a vista o deciderà di inserire una cappa con filtri.

Un altro esempio sono le cappe a libera installazione dal design particolare. A volte si predilige una scelta estetica in quanto collegarle al tubo aspirante sarebbe rovinarne la forma.

Cappa dentro al pensile

Decisione di primaria importanza è se lasciare la cappa a vista o inserirla in un pensile. La possibilità di inserirla nel pensile è una buona scelta se si ha poso spazio in cucina in quanto lo spazio a lato della cappa può essere utilizzato per riporre delle cose. Oltre a motivazioni di spazio la cappa interna ai pensili è un ottima scelta se il piano cottura è collocato in una parete dove ci sono già dei pensili e si vuole mantenere una linearità che si perderebbe inserendo una cappa esterna.

Cappa a vista

Lasciare la cappa a vista in cucina è un opzione da valutare in tanti casi. Se al contrario di come detto prima abbiamo una parete “problematica” in cui non abbiamo inserito pensili ma dei vani a giorno, oppure se la parete ha dei pensili ma vogliamo staccare e creare un punto focale.


Inoltre le cappe a vista sono fondamentali qualora si abbia il piano cottura du un isola o una penisola. In questo caso non avendo una parete, la cappa scenderà direttamente dal soffitto creando un bellissimo effetto scenografico. In commercio esistono cappe da cucina delle più svariate forme e dimensioni che rendono la scelta di lasciare la cappa a vista vincente esteticamente.

Va specificato, che come tutte le cose, più il design è ricercato e particolare più il prezzo sale.

Cappa nel top della cucina

Alternativa alla cappa a vista se si ha il piano cottura su una penisola o isola è inserire la cappa a scomparsa nel top della cucina. Questa soluzione, dal design minimalista e accattivante è possibile solo nel caso in cui si possa ampliare la profondità della zona cottura della cucina.

RIASSUMENDO

Cappa collegata ad un tubo aspirante:
PRO: Salubrità dell’ambiente e maggiore potenza. 
CONTRO: Non è sempre possibile farlo per via della posizione o del design.

Cappa all’interno dei mobili:
PRO: utilizzo massimo dello spazio quindi top nelle cucine piccole
CONTRO: da valutarne l’estetica in alcune situazioni

Cappa esterna:
PRO: consente di scegliere modelli diversi e dare carattere e stile all’ambiente.
CONTRO: nessuno

Cappa da soffitto:
PRO: soluzione migliore per piano cottura in isole o penisole.
Scelta infinita
Resa scenografica dell’ambiente
CONTRO: sicuramente non la scelta più economica.
Attenzione a non chiudere o riempire troppo l’ambiente.

Cappa sul piano:
PRO: non fa andare in giro i cattivi odori essendo vicina al piano
estetica pulita e minimale
Effetto Wow
CONTRO: Necessita di un top cucina più profondo dei tradizionali 60 cm quindi va considerato nella progettazione della cucina soprattutto nel caso in cui il piano cottura non sia in un isola o penisola.

Per informazioni info@homeiswhere.it
Ricorda, per avere tutto sotto controllo durante i lavori di ristrutturazione ti consiglio di acquistare il planner dedicati Home is Where https://www.homeiswhere.it/blog/negozio/